Asparagus tenuifolius

Asparago selvatico

Asparagus tenuifolius

Descrizione

Pianta erbacea perenne glabra, alta 30-80 cm, con rizoma orizzontale, strisciante a fibre carnose fascicolate; turioni gracili di gusto dolce; fusto cilindrico eretto, liscio, in alto angoloso e flessuoso, ramosissimo, inferiormente arrossato.
Fillocladi (=rami o piccioli con aspetto e funzioni di foglie) capillari, morbidi, lisci, in fascetti di 10-30, lunghi 15-30 mm, all’ascella di squame fogliari membranose, molli e non speronate alla base.
Fiori solitari o appaiati, su lunghi peduncoli (10-25 mm) setacei e penduli, con articolazione a circa 1 mm dal fiore; perigonio campanulato a 6 tepali biancastri di 5-7 mm con striatura verde sul dorso.
Frutto a bacca sferica color rosso cupo, di diametro 7-14 mm.

Forma Biologica

G rhiz - Geofite rizomatose. Piante con un particolare fusto sotterraneo, detto rizoma, che ogni anno emette radici e fusti avventizi.

Periodo Fioritura

Aprile - Giugno

Etimologia

Dal nome greco 'asparagos'; il nome specifico è ovviamente riferito alla morbidezza dei fillocladi (detti anche cladodi), in netto contrasto con quelli di Asparagus acutifolius, che sono molto pungenti.

Ambiente e Distribuzione

Da 0 a 1300 m s.l.m., in boschi submediterranei a roverella e castagno ed in faggete termofile.

Distribuzione Globale

S-Europ. - Europa meridionale.
SE-Europ. - Soprattutto nella regione Carpatico-Danubiana.
W-Asiatica - Asia occidentale.

Mappa di Distribuzione

Proprietà ed Utilizzi

Specie commestibile officinale

I turioni eduli hanno ben note proprietà diuretiche, nonché aperitive, antiedemigene, antireumatiche, depurative e lassative; dalle radici essiccate si può ricavare una tintura madre con proprietà depurative, dimagranti ed antinfiammatorie.

Note e Curiosità

Nell'organismo, dopo il consumo alimentare, si forma un metilcaptano, sostanza che viene eliminata attraverso le urine, conferendo loro un caratteristico odore penetrante e sgradevole.
Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.

Principali Fonti: infoflora e actaplantarum

it_IT